Liposuzione Laser Assistita | Dott.ssa Maria Costarella - Medicina Estetica | Milano
1301
portfolio_page-template-default,single,single-portfolio_page,postid-1301,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-theme-ver-10.1.1,wpb-js-composer js-comp-ver-5.1,vc_responsive

Liposuzione Laser Assistita

La liposuzione laser assistita (LLA) viene effettuata in sala operatoria in anestesia locale, con sedazione praticata da un anestesista, o in anestesia generale. L’intervento consiste nella rimozione e nel modellamento del tessuto adiposo in eccesso; ciò si ottiene attraverso l’azione aspirativa del grasso profondo mediante cannule di differente diametro, collegate a un apparecchio aspirante, e l’azione di lipolisi del grasso medio e superficiale, mediante impiego di apparecchio laser che, oltre a produrre una lisi del tessuto adiposo, rendendo più facile l’aspirazione, favorisce il ricompattamento dei tessuti, promuove una retrazione cutanea diretta per azione termica. Tale retrazione cutanea prosegue e si definisce non prima di tre mesi. La sua entità, però, non può essere preventivamente stabilita per le peculiarità individuali della cute di ogni paziente. Il paziente viene informato che maggiore è la sottigliezza della pelle minore sarà la retrazione attesa e il compattamento della cute. Alla fine dell’intervento, al paziente viene fatta indossare una guaina elastica che dovrà essere portata per circa due settimane. E’ importante sottolineare che questo intervento non serve a dimagrire, né si sostituisce a una dieta sana ed equilibrata: lo scopo è rimuovere le adiposità localizzate in quelle zone che non rispondono ai tradizionali metodi di perdita di peso. Il fine ultimo dell’intervento è dunque un rimodellamento del profilo corporeo e non una diminuzione del peso; la quantità di grasso aspirato ha un limite e questo può condizionare il risultato finale. La presenza di lievi asimmetrie è da considerarsi un fatto normale, dovuto al fenomeno di guarigione cicatriziale dei tessuti profondi; per tali motivi può essere necessario un successivo intervento di rimodellamento per ottenere il risultato finale atteso dal paziente, soprattutto in quei casi dove sono presenti importanti accumuli adiposi in più sedi corporee oppure vi è un eccesso di cute.